CTRLZ architectures 2 architects not so interested in buildingctrlzarchitectures@gmail.com

wHEREaREtHEbOOKS

14-12-2011
FIRENZE

“Vengo a conoscenza di A to B attraverso un tweet di CTRLZARCH e mi
sembra bella l’idea di far viaggiare un libro, un libro è un oggetto
prezioso sempre e immaginarlo in viaggio, zingaro oggetto passare di
mano in mano lo impreziosisce ancor di più.
Poi non ho saputo più nulla del gipsybook. e un pomeriggio di dicembre
A mi chiede di portarlo via da Parigi.e non ho detto di no.ho sentito
la responsabilità(a chi lo darò? e se non trovassi nessuno disposto a
prenderlo?) ma anche la bellezza di partecipare, e la bellezza di
essere la persona che lo “incammina” come insegnare un bambino a
camminare, no la metafora è troppo alta perchè insegnare un bambino a
camminare e vederlo venire verso di te tremolante e fiducioso in
quelle braccia aperte che lo aspettano è cosa ineguagliabile per
intensità delle emozioni ma ecco anche se la metafora è alta mi viene
quella e dunque …l’ho preso. Messo in valigia a Parigi tirato fuori
a Firenze. si, ora è a Firenze e potrei dire “la culla del
rinascimento” ma basta con il Rinascimento con Quel rinascimento…è a
Firenze dove hanno ammazzato Samb Modou e Diop Mor proprio il giorno
prima che io, che noi, io e il libro, arrivassimo, è a Firenze dove
tanta gente di pelle bianca ha manifestato rabbia ed indignazione per
due uomini di pelle nera morti ammazzati per mano di un folle per
qualcuno, per altri di un fascista sicuramente malato di disumanità.
e dunque ora l’ho messo lì, su un bongo, sotto un poster di Bob. e li
starà fino a quando troverò qualcuno che senta la responsabilità e la
bellezza di portarlo in giro.”

Loredana@indefinita

One Response to wHEREaREtHEbOOKS

  1. Pingback: CTRLZ architectures » Archive » FROMaTObONx

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>